Calendar

Lug
24
lun
2017: Umberto Palazzo (10/06, 26/06, 01/07, 03/07, 10/07, 17/07, 18/07, 24/07, 31/07)
Lug 24@10:30 pm
2017: Umberto Palazzo (10/06, 26/06, 01/07, 03/07, 10/07, 17/07, 18/07, 24/07, 31/07) @ Pescara | Abruzzo | Italia

Dj set di Umberto Palazzo, che è un cantautore, musicista e disc jockey abruzzese, tra i fondatori dei Massimo Volume, successivamente front-man del gruppo Santo Niente e del progetto parallelo El Santo Nada.

 

24 luglio: Sherpa
Lug 24@10:30 pm
24 luglio: Sherpa

Gli Sherpa sono, andando dritto al punto, una delle più grandi band psichedeliche che ci sia mai stata in Italia. “Tanzlinde”, il loro disco d’esordio per la Sulatron Records, ha raccolto grandi recensioni in tutta Europa.
Lunedì 24 luglio “Tanzlinde” viene eseguito per la prima volta a Pescara su un palco vero e proprio. L’occasione è imperdibile.
A seguire la solita caciara del lunedì con il Rockwild Party. Dj Set di Umberto Palazzo

Lug
26
mer
26 luglio: Uzeda + Sudoku Killer
Lug 26@10:30 pm
26 luglio: Uzeda + Sudoku Killer

La band noise rock di Catania, sui dischi (a parte i primi due di esordio) firmata dall’etichetta discografica “touch and go” records, nasce nell’87. Da quel momento il gruppo crea una scena musicale, che prenderà piede in tutto lo stivale, maturando negli anni ’90 e che ancora oggi continua a pulsare.

“Out of colours” (1989) e “Waters” (1993). Nell’autunno del 1994 il gruppo registra una Peel Session negli studi Londinesi della BBC per il programma di John Peel, icona del giornalismo musicale. mondiale. Pubblicato da Strange Fruit, il disco contiene 3 brani tratti da “Waters” e 3 inediti. Nello stesso anno, la band inizia la collaborazione con la label americana Touch and Go Records pubblicando il 12 pollici “4”, bandiera del nuovo suono UZEDA, registrato in Francia da Steve Albini.

Nel 1998 ,per Touch and Go Rec.,esce l’album “Different Section Wires”registrato in Francia da Steve Albini .
L’attivita’ “live” di Uzeda conta oltre 1.200 concerti in Europa e negli Stati Uniti con una pausa dal 2001 al 2004, durante la quale i quattro componenti hanno vissuto esperienze artistiche differenti e separate.

Nel 2006 la band torna in studio e registra “Stella”, album uscito per Touch & Go Rec,seguito da un lungo tour che include la partecipazione al 25° anniversario della Touch&Go, celebrato in una 3 giorni di Festival a Chicago. Nel 2004 e nel 2012, la band ha partecipato al festival inglese “All Tomorrow’s Parties”, entrambe le edizioni curate da Shellac.

Insieme agli Uzeda sul palco tra gli ulivi delle macerie ci saranno i SUDOKU KILLER.

Band guidata dalla contrabbassista Caterina Palazzi, nasce a Roma nel 2007. I musicisti provengono tutti da esperienze artistiche affini, che spaziano dal jazz al rock alla musica sperimentale. Il loro primo lavoro discografico “Sudoku Killer” con l’etichetta italiana Zone di Musica e’ uscito nel 2010, cui è seguito un tour di oltre 300 date in tutta Italia per la presentazione dell’album, che ha creato una buona notorietà e visibilità non solo in ambito jazzistico.

Il nuovo disco in uscita a gennaio (Auand Records 2015) sarà seguito dal tour in Italia, Norvegia, Stati Uniti. “Infanticide” è fortemente caratterizzato da sonorità psichedeliche,noise, post-rock e evocative di colonne sonore cinematografiche.

In occasione del JAZZIT AWARD 2010 Caterina Palazzi è stata votata come migliore compositrice italiana, SUDOKU KILLER è stato nominato secondo miglior album italiano, e la band si è posizionata al quarto posto tra le migliori formazioni.

 

Lug
27
gio
27 luglio: Claudio Filippini Trio
Lug 27@10:30 pm
27 luglio: Claudio Filippini Trio

Claudio Filippini, pianoforte;
Luca Bulgarelli, contrabbasso;
Marcello Di Leonardo, batteria.

Il trio di Claudio Filippini, composto da Claudio Filippini al pianoforte, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Marcello Di Leonardo alla batteria è una formazione ultra decennale che pone al centro della musica l’amicizia, la stima reciproca e l’intesa profonda dei tre musicisti.

Acclamato dalla critica come una delle migliori formazioni degli ultimi anni, il trio si è esibito in molti tra i più importanti festival jazz del mondo tra cui Umbria Jazz (Italia), Auditorium Parco Della Musica (Roma), Bulgari Ginza Tower (Tokyo), Bikaner House (Delhi), Institute Menesez (Goa), Akbank Sanat (Istanbul).

Fondato nel 2004 da Claudio Filippini (all’epoca ventunenne), con 3 album all’attivo, il trio presenta un repertorio che spazia dalla libera improvvisazione a brani originali composti dal pianista, fino all’esplorazione e alla rielaborazione dei classici del songbook americano. In quasi tutte le lingue del mondo – spiega Filippini – si usa lo stesso termine per definire i verbi suonare e giocare. Con Luca e Marcello c’è un’intesa tale che questi due elementi si si fondono perfettamente per la spontaneità con la quale improvvisiamo insieme.

Il sound del trio è ricco di sfumature e di suggestioni, nel quale ad emergere è la straordinaria armonia tra i musicisti che, accanto alla padronanza indiscussa dei propri strumenti lasciano trasparire quell’anima ludica e leggera che è così raro scorgere in formazioni di questo tipo. La bellezza degli arrangiamenti di Filippini e il tocco inconfondibile del suo pianismo sofisticato fanno di questo trio una “band” senza tempo per l’eleganza e la varietà del repertorio proposto.

Un duplice lavoro il suo, a cavallo fra tradizione e innovazione: se da un lato si riallaccia ai classici, dall’altro inserisce riferimenti alla musica da camera, all’elettronica e alla psichedelia. Un lavoro mirabile, curato fin nei minimi dettagli eppure dotato di un’immediatezza e di una freschezza restituite appieno da un eccellente interplay tra i musicisti.

 

Lug
28
ven
28 luglio: Dj Ponto
Lug 28@10:30 pm
28 luglio: Dj Ponto

Letizia aka La Ponto nasce e cresce al sud fra dischi blues e b-movies.
Diggatrice compulsiva sin da bambina, si innamora presto del rare groove italiano continuando a coltivare la passione per la black music e fomentando il feticismo per i 7”.
Selecter dal microsolco facile, i suoi set spaziano dal raw funk alla disco-boogie oscura per un viaggio inconsueto nel “modernariato musicale.”

Lug
30
dom
Luglio 2017: Betobanda
Lug 30@10:30 pm
Luglio 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coinvolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

Lug
31
lun
2017: Umberto Palazzo (10/06, 26/06, 01/07, 03/07, 10/07, 17/07, 18/07, 24/07, 31/07)
Lug 31@10:30 pm
2017: Umberto Palazzo (10/06, 26/06, 01/07, 03/07, 10/07, 17/07, 18/07, 24/07, 31/07) @ Pescara | Abruzzo | Italia

Dj set di Umberto Palazzo, che è un cantautore, musicista e disc jockey abruzzese, tra i fondatori dei Massimo Volume, successivamente front-man del gruppo Santo Niente e del progetto parallelo El Santo Nada.

 

Ago
2
mer
2 agosto: Shijo X
Ago 2@10:30 pm
2 agosto: Shijo X

Laura Sinigaglia (Voce)
Davide Verticelli (Piano, Synth)
Andrea Crescenzi (Basso)
Federico Adriani (Batterie)

Gli Shijo X nascono nel 2009 come duo composto da Davide Verticelli (ex tastierista di Beatrice Antolini) e Laura Sinigaglia. Nello stesso anno vede la luce il loro primo disco: One minute before, edito da Ideasuoni e molto apprezzato dalla critica, registrato con la collaborazione di Luca Cavina (Calibro35, Zeus!) e Gianluca Rimei (Il Genio, Beatrice Antolini, Candy Fish).

Il duo comincia un consistente numero di live. Nell’aprile 2010 si aggiungono alla band un basso e una batteria, al fine di partecipare al concorso Teramo Music Festival dove si aggiudicano il premio della giuria “Faremusika” che li porterà ad esibirsi al DISMA a Bologna. L’esperimento del quartetto funziona bene e dopo diverse collaborazioni: Gianluca Rimei, Michele Postpischl (Ofeliadorme) e Francesco Amadio (TreTigriContro) alla batteria, la formazione si stabilizza con Federico Fazia al basso e Federico Adriani alla batteria.

Anche grazie all’intensa attività live, gli Shijo X vincono il concorso ITALIAWAVE LOVE FESTIVAL 2011 come miglior gruppo abruzzese (che li porterà ad essere selezionati per condividere il main stage dello stadio del mare di Lecce con Kaiser Chief e Paolo Nutini) ed i premi della critica ai concorsi Libera la musica, la musica libera 2011 e Sonda in onda 2011.

Sempre nel 2011 gli Shijo X vincono il premio Comites Sao Paolo come rappresentanti italiani e partono in tour per Sao Paolo (Brasile) per tre appuntamenti. I numerosi concerti che la band colleziona in Italia, li porta ad aprire concerti di importanti artisti italiani, come ad esempio Brunori sas e gli Afterhours nel settembre 2011 in occasione della serata Note Su Ali di Farfalla (Teramo), e i Marta sui Tubi.

Dal 2009 Davide e Laura prima e gli Shijo X poi, intrattengono una forte e fruttuosa collaborazione con il fonico Davide Cristiani del Bombanella Soundscapes di Maranello (MO), che prosegue nel 2012 con la neonata etichetta musicale Bombanella Records, la cui prima prima uscita ufficiale sarà proprio il secondo lavoro della band “…if a night”, un disco di stampo più trip hop. Gli Shijo x iniziano, dunque, un lungo percorso di promozione sia a livello nazionale che internazionale fino al 2015 quando al basso arriva Andrea Crescenzi.

Oltre agli innumerevoli concerti fatti in Italia, che toccano i più importanti club della penisola (Il circolo degli artisti, Arteria, ecc..) gli Shijo x collezionano numerose esibizioni anche in Europa, quali ad esempio la partecipazione al Liverpool Soundcity nel 2015, all’Open Air Berg nel 2014, al Rosa Laub Festival nel 2014 ed un tour in Germania nel 2015, durante il quale la band raccoglie consensi entusiastici sulla loro ultima fatica. Nel 2016 iniziano le registrazioni a Bombanella studio di “ODD TIMES”, masterizzato poi da Jim Blackwood presso AZPM (Arizona Public Media), la cui uscita è attesa per il 5 MAGGIO 2017.

Lo stile, sempre molto personale e sperimentale, si allontana dai canoni trip hop del secondo album per delineare ancor di più una cifra stilistica forte e definita. La prima collaborazione che il gruppo stringe per il nuovo lavoro è con Simone Brillarelli e Jonathan Calugi per la realizzazione del video del primo singolo estratto dall’album, “Spiral” (7 dicembre 2016). Segue poi il riuscitissimo remix di Beatrice Antolini di “Spiral”, che ne accentua gli aspetti più acidi e spigolosi (7 gennaio 2017).

Gli Shijo x sono in procinto di iniziare il nuovo tour promozionale di “Odd times”, che toccherà le più importanti città italiane e prevederà la partecipazione a numerosi festival internazionali.

 

Ago
3
gio
3 agosto: Sonic Latitudes Five Elements
Ago 3@10:30 pm
3 agosto: Sonic Latitudes Five Elements

Marco Di Battista, piano;
Simone Lamaida, sassofoni;
Franco Finucci, chitarra;
Gabriele Pesaresi, basso;
Roberto Desiderio, batteria.

Sonic Latitudes Five Elements prosegue l’esplorazione musicale condotta a quattro mani dal pianista Marco Di Battista e dal chitarrista Franco Finucci e presenta dal vivo il nuovo lavoro Taleia, firmato da Franco Finucci: otto brani originali capaci di unire la freschezza della melodia e uno sguardo attento alle sonorità del jazz odierno.

Di Battista e Finucci si esibiscono con frequenza nel format del duo e questo rende sempre consistente l’andamento dei brani e lo sviluppo della musica. Sonic Latitudes Five Elements rappresenta la versione in quintetto del loro sodalizio: la voce agile ed intensa di un sassofonista originale come Simone Lamaida aggiunge ulteriori possibilità all’evoluzione dei temi e, come accade nelle tracce presenti in Taleia, il sostegno solido della ritmica composta da Gabriele Pesaresi al contrabbasso e Roberto Desiderio alla batteria garantisce spessore e propulsione grazie al loro affiatamento e alle esperienze che hanno maturato nel corso degli anni.

Le composizioni originali dei due leader denotano una scrittura singolare, dagli slanci improvvisativi spiazzanti e al contempo avvincenti, il tutto realizzato attraverso una visione originale e moderna del combo jazz. Gli spunti lanciati da ogni musicista innescano un dialogo serrato, permeato da un linguaggio jazzistico esemplare, per coerenza e per concreta direzione musicale. La coesione del quintetto deriva dalle prolungate e mutue collaborazioni che hanno di volta in volta unito i musicisti coinvolti: contesti diversi, dove è maturata l’intesa e la reciproca conoscenza. Il repertorio eseguito nei concerti da Sonic Latitudes Five Elements proviene da diversi dischi pubblicati in passato e da Taleia, il disco appena pubblicato a nome di Franco Finucci.

 

Ago
6
dom
Agosto 2017: Betobanda
Ago 6@10:30 pm
Agosto 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coivolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

 

Ago
9
mer
9 agosto: Momo Said & The Shockolates
Ago 9@10:30 pm
9 agosto: Momo Said & The Shockolates

Nasce a Casablanca (Marocco) nel 1982. Emigrato all’età di tre anni in Italia con la famiglia, cresce nelle Marche, in provincia di Ancona. Da bambino ascolta dischi e cassette che il padre, commerciante, vende nei mercati. Inizia a conoscere generi e stili musicali avvicinandosi già a 12 anni, alla lirica dei canti corali latini e gospel.

Con gli anni dell’università, oltre a riempire il passaporto di timbri che gli hanno consentito di affinare la conoscenza delle lingue, Italiana, Araba, Inglese, Francese e Spagnola, e’ arrivato il suo primo progetto solista “Spirit” (2013), e proseguito con il singolo “My Woman” (2015) un’ insieme di sonorità folk, reggae e soul che evidenziano le sue doti compositive e canore, la spontaneità di un personaggio trascinante e coinvolgente, che si esprime dal vivo accompagnato dalla band The Shockolates in versione elettrica.

 

Ago
10
gio
10 agosto: Filippo Macchiarelli 5et
Ago 10@10:30 pm
10 agosto: Filippo Macchiarelli 5et

Filippo Machiarelli, contrabbasso;
Mattia Feliciani, sax;
Francesco Di Giulio, trombone;
Emilio Marinelli, piano;
Luca Di Battista, batteria.

Di formazione eclettica – studi classici al conservatorio, aperture al jazz, al funk e al rock – il bassista Filippo Macchiarelli, componente dell’Orchestra Nazionale Jazz di Paolo Damiani, guida nell’occasione un quintetto che vede schierati musicisti di vasta esperienza quali Francesco Di Giulio, Emilio Marinelli, Mattia Feliciani e Luca Di Battista.
Repertorio originale, con il quale il giovane musicista marchigiano si è imposto nel prestigioso “Premio Abbado” per la categoria jazz.

 

Ago
13
dom
Agosto 2017: Betobanda
Ago 13@10:30 pm
Agosto 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coivolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

 

Ago
17
gio
17 agosto: Farrapo & The Swingin Junkies
Ago 17@10:30 pm
17 agosto: Farrapo & The Swingin Junkies

Progetto live del dj/producer Giorgio Cencetti aka Farrapo che negli ultimi 20 anni ha avuto modo di “suonare” nei club e festival di tutta Europa e Brasile e di pubblicare per label come la leggendaria Verve o major come Sony, Wagram, Universal. Farrapo in questo progetto sviluppa un percorso musicale che affonda le sue radici in Congo Square, la culla del jazz a New Orleans ma parla la lingua degli anni duemila fatta di funk, ritmi africani, echi di brass band, canzoni e voci meticce, elettronica e virtuosismi jazz.

La band si avvale del cantante/mc italo-congolese Cico Giramundo (voce dei MamaAfrica, ex componente degli Aretuska di Roy Paci e dei Negrita).

 

Ago
20
dom
Agosto 2017: Betobanda
Ago 20@10:30 pm
Agosto 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coivolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

 

Ago
23
mer
23 agosto: Montefiori Cocktail
Ago 23@10:30 pm
23 agosto: Montefiori Cocktail

I Montefiori Cocktail (i gemelli Kikko e Kekko Montefiori) sono uno dei primi e classici artisti della IRMA records e i maggiori rappresentanti dell’evoluzione dell’Easy Listening, creatori del genere musicale chiamato Cocktail Lounge. Fondamentalmente suono anni ’60 arricchito da elementi tecnologici, mantenendo lo spirito vitale di quel fantastico periodo musicale riproponendolo ai nostri giorni con le contaminazioni con house, breakbeat, drum’n’bass, ecc.

Con questo nella loro mente ravvivano le colonne sonore anni ’60, le musiche degli spot pubblicitari e il classico sound da sottofondo alle immagini visive. Musica da relax ma anche da ballo e comunque per divertirsi! Molti dei loro brani sono stati usati come temi o colonne sonore di radio e televisioni di tutto il mondo, in films e spot commerciali di brand famosi, non ultimi la sigla del programma Affari Tuoi o la famosa serie televisiva Sex and The City.

La loro storia dal vivo ha dell’incredibile: dal 1997 ad oggi hanno fatto più di 600 concerti in tutto il mondo!

 

Ago
24
gio
24 agosto: Emilio Marinelli Trio
Ago 24@10:30 pm
24 agosto: Emilio Marinelli Trio

Emilio Marinelli, piano/vocoders/effetti;
Gabriele Pesaresi, basso;
John Michael Mawushie, beat boxing.

Il trio composto da batteria, basso e pianoforte è una formazione standard nel mondo del jazz. Il pianista liberato da onerosi impegni ritmico-armonici può esprimersi il più liberamente possibile e cantare con il proprio strumento supportato dalla ritmica con la quale interagisce, ritmica che diventa poi anch’essa solista.

Emilio Marinelli e Gabriele Pesaresi, rispettivamente al pianoforte ed al contrabbasso, musicisti jazz marchigiani con numerose e prestigiose collaborazioni sia Italiane che straniere sulle spalle (KENNY WHEELER, MARIA SCHNEIDER, BOB BROOKMEYER, FABRIZIO BOSSO, MASSIMO MANZI, ENRICO RAVA), si mettono in gioco in questo trio coinvolgendo un giovane e particolarissimo batterista, John Michael Mawushie dando vita ad un progetto vitale, ritmico ed inconsueto arricchito dall’uso di elementi di elettronica.

La ricerca di nuove soluzioni “possibili” in territori di confine difficilmente ascrivibili come unicamente “Jazz” è il motore principale del trio che vuole esplorare e far viaggiare l’ascoltatore dentro e fuori canoni stilistici e binari sonori di ogni sorta.

 

Ago
27
dom
Agosto 2017: Betobanda
Ago 27@10:30 pm
Agosto 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coivolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

 

Ago
30
mer
30 agosto: Plastic Man
Ago 30@10:30 pm
30 agosto: Plastic Man

I Plastic Man nascono all’inizio del 2011 a Firenze. La formazione attuale è composta da: Raffaele (chitarra/voce), Mattia (basso/voce), Giacomo (batteria) e William (chitarra/voce). Le loro influenze 60’s e 70’s si mescolano ad un sound retrò e moderno allo stesso tempo. Le scelte del suono e degli effetti delle chitarre ricadono su fuzz, tremoli e riverberi che mostrano lo sbocco naturale della band: riproporre un rock come i Plastic Man lo intendono, ragionato ma non troppo, istintivo, fresco.

A fine Novembre 2013 esce il primo Ep in un 7 pollici con l’etichetta romana Misty Lane. Successivamente la band apre a importanti band come King Khan & The BBQ Show e condivide il palco con Mick Quinn, storico bassista dei Supergrass. Tra i concerti più importanti , da ricordare è il concerto di capodanno 2014 a Firenze, una serata in cui la band si esibisce davanti a 30 mila spettatori.

Dopo svariati concerti in italia, nel mese di Aprile i Plastic Man suonano in Francia nell’ambito di un tour di 2 settimane. Il debut album esce a Marzo 2015 su Black Candy Records. Ne consegue un tour in Italia. Verso l’inizio del 2016 la band si ferma per un cambio di formazione, quella attuale, per poi ripartire con due tour europei in Germania, Francia, Svizzera, Inghilterra, Belgio e Olanda.

Alla fine del 2016 i Plastic Man tornano in studio per registrare un nuovo LP, uscito ad Aprile 2017 con Annibale Records.

 

Ago
31
gio
31 agosto: Glutenfree
Ago 31@10:30 pm
31 agosto: Glutenfree

Davide Di Camillo, basso; Christian Mascetta, chitarra; Leonardo Tulli, sax tenore; Andrea Giovannoli, batteria.
Il Glutenfree Trio nasce nel marzo 2016 dall’autoironia e idea del bassista Davide Di Camillo, che avverte l’esigenza di sviluppare le proprie idee musicali.

Grazie a Christian Mascetta (chitarra) e Andrea Giovannoli (batteria), la band comincia a prendere forma. La scelta di suonare in trio non è affatto casuale, (anche se non mancheranno collaborazioni con altri musicisti) è proprio dall’interplay e dallo scambio di idee dei tre componenti che nascono i brani.

Il connubio tra funk, jazz, blues e rock genera melodie cantabili su un tappeto di energia e groove! (Lampara Jazz)

Set
3
dom
Settembre 2017: Betobanda
Set 3@10:30 pm
Settembre 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coivolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

Set
6
mer
6 settembre: Wild (Final) Party
Set 6@10:30 pm
Set
10
dom
Settembre 2017: Betobanda
Set 10@10:30 pm
Settembre 2017: Betobanda

Beto Berman, voce e chitarra; Davide Scudieri, tastiere; Carmine Ianieri, sassofoni; Stefano Cinti, percussioni; Bruno Marcozzi, batteria.
La Betobanda, con i suoi suoni samba, reggae, pagode e funky, porta l’allegria nelle domeniche de La Lampara. Musica brasiliana, ritmo e calore, mai scontati e banali, sfideranno coloro che non hanno mai pensato di poter ballare. Percussioni elettrizzanti, una sezione fiati coivolgente e la voce unica di Beto per la serata più divertente di tutta l’estate.

Ogni domenica, anche quest’anno, La Lampara sarà “Brasil”.

Staff - La LamparaCalendar